Roscigno Vecchia
Cultura Dove andare

Roscigno Vecchia: il paese fantasma

Voto

5 punteggio basato su 1 recensioni

  • Eccellente
    1
  • Molto buono
    0
  • Nella media
    0
  • Scarso
    0
  • Pessimo
    0
Roscigno Vecchia è il centro storico del Comune di Roscigno che sorge sulle pendici del monte Pruno. Si tratta di una frazione completamente disabitata a causa della presenza di diverse frane. A partire da inizio ‘900 la popolazione ha cominciato a trasferirsi in un’altra parte del paese, Roscigno Nuova. A Roscigno Vecchia attualmente risiede un solo abitante (Giuseppe Spagnuolo) che, dopo la morte di Dorina, unica vera ultima residente, si è trasferito in una delle vecchie case e trascorre le giornate per le vie deserte del paese dove, talvolta, giunge qualche turista. Il solitario abitante ne approfitta allora per fare da cicerone.

Nonostante le vecchie abitazioni del centro storico siano inaccessibili, è possibile passeggiare tra le sue stradine per ammirare l’affascinante paese fantasma divenuto patrimonio mondiale dell’UNESCO. Giuseppe ha le chiavi del museo contadino allestito a Roscigno Vecchia e con molta probabilità vi inviterà anche ad entrare a casa sua. Il simbolo del centro storico è la fontana presente nella sua piazza, dove sono state girate scene di vari film nel corso del tempo, compreso “Noi credevamo” di Mario Martone del 2010.

I primi insediamenti abitativi si formarono verso la fine dell’anno mille intorno ad un monastero di Benedettini che fu costruito ad un miglio a sud dalla località chiamata “Piano”. I pastori, porcari e bovari di Corleto Monforte erano stanchi di percorrere tutti i giorni i circa 4 km tra l’attuale centro abitato di Roscigno Vecchia e l’antico centro medievale di Corleto Monforte e decisero quindi di costruire le prime case vicine al monastero dei Benedettini e alla chiesa di Santa Venere.

Foto e video di Roscigno Vecchia

Come arrivare a Roscigno Vecchia:

In auto
Roscigno dista 85 Km da Napoli e si trova a 28 km dall’Autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, con uscita al casello di Atena Lucana. Da qui si prosegue prendendo la Strada Statale 166 per poi deviare sulla strada provinciale al bivio di Corleto Monforte.

In treno
La stazione ferroviaria più vicina è quella di Polla, distante circa 25 Km, sulla linea Battipaglia-Lagonegro.

In autobus
Roscigno è raggiungibile mediante autobus di autolinee pubbliche con collegamenti per Salerno, per Napoli e per Sala Consilina e Polla.

In aereo
L’aeroporto più vicino è Napoli-Capodichino

Di Recente Hai Visto...

via crucis vivente di torchiara

Via Crucis Vivente di Torchiara <span class="dashicons dashicons-calendar"></span>

giorni romani di Paestum

I giorni romani di Paestum <span class="dashicons dashicons-calendar"></span>

festa della donna paestum

Donne di Paestum. Visioni oltre il mito/2 <span class="dashicons dashicons-calendar"></span>

musei gratis nel cilento

Musei Gratis nel Cilento <span class="dashicons dashicons-calendar"></span>

Antece Sant Angelo Fasanella

Antece Sant’Angelo Fasanella <span class="dashicons dashicons-calendar"></span>

Disqus shortname is required. Please click on me and enter it

LASCIA UN COMMENTO