festa della donna paestum
Cultura Low cost

Donne di Paestum. Visioni oltre il mito/2 đź—“

Cultura Low cost
Voto

0 punteggio basato su 0 recensioni

  • Eccellente
    0
  • Molto buono
    0
  • Nella media
    0
  • Scarso
    0
  • Pessimo
    0
INFO UTILI

8 Marzo GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA: visite guidate ai depositi ore 11:00 e 15:00; Conferenza ore 17,30

Sito evento

Donne di Paestum per celebrare la festa della donna

8 marzo, un appuntamento che il MiBACT dedica tradizionalmente alle donne offrendo l’ingresso gratuito a tutti i musei, aree archeologiche e monumenti.
Paestum partecipa con un programma che si sviluppa durante l’intera giornata: la mattina due visite guidate ai depositi e, nel pomeriggio, una conferenza curata dell’Associazione Femminista Artemide.

Il tema dell’incontro è ben sintetizzato da Eva Cantarella: Ripercorrere la storia delle donne nell’antichitĂ  greca e romana non è semplice curiositĂ  erudita… Osservare la vita e seguire le vicende di organizzazioni sociali come quella greca e quella romana aiuta a svelare, se non il momento nel quale nacque la divisione dei ruoli sociali, il momento nel quale questa divisione venne codificata e teorizzata: e cominciò quindi a essere vista, invece che come un fatto culturale, come la conseguenza di una differenza biologica, automaticamente tradotta in inferioritĂ  delle donne”. (L’ambiguo malanno. Condizione e immagine della donna nell’antichitĂ  greca e romana, Roma 1981).
“Analizzare il genere come un prodotto culturale, – concorda il direttore Gabriel Zuchtriegel – non vuol dire negare l’esistenza del corpo biologico, ma prendere consapevolezza che ogni realtĂ  esterna è accessibile e comunicabile solo attraverso la lingua, l’arte e la cultura, che determinano il mondo in cui viviamo”.

PROGRAMMA
ore 11.00 e ore 15.00:
Due speciali visite guidate ai depositi museali alla scoperta delle immagini femminili sulle lastre tombali.

ore 17.30:
Eva Cantarella: TACITA MUTA. Le donne nella cittĂ  antica.
Gabriel Zuchtriegel: OLTRE IL MITO. Cosa Ermafrodito ci dice sull’identitĂ  femminile

Intervento artistico di Pina Nuzzo:
“SEGNI CHE FONDANO IL MONDO”

Iniziativa inclusa nel biglietto d’ingresso e nell’abbonamento Paestum Mia
Ingresso gratuito per le donne
Informazioni e prenotazioni: Associazione Artemide tel. 328 3676410 o 345 3171048

Costo del biglietto: Ingresso gratuito per le donne. € 9,00 biglietto cumulativo area archeologica e museo;
Riduzioni: previste dalla legge

Orario: Dalle 8.30 alle 19.30 (ultimo biglietto 19.00)
Telefono: +39 0828811023
E-mail: pae.promozione@beniculturali.it

Di Recente Hai Visto...

via crucis vivente di torchiara

Via Crucis Vivente di Torchiara đź—“

escursione trekking a laurino

Escursione trekking a Laurino đź—“

cacioricotta di capra del cilento

Slow Lab: alla scoperta dei prodotti cilentani đź—“

ferrovie dimenticate

Ferrovie dimenticate in bici đź—“

monte chianiello

Da Capizzo al Monte Chianiello đź—“

Disqus shortname is required. Please click on me and enter it

LASCIA UN COMMENTO